Hoax e mistificazioni
Il bambino esca



Guardate cosa circola per email in questi giorni:
Diffondo msg inviatomi dalla mia amica vigilessa:
Fate girare il più possibile, condividete e soprattutto se nel vostro quotidiano vi capita di incrociare per strada o in altri luoghi comuni bambini che piangono e vi dicono : “Mi sono perso, portatemi a questo indirizzo” non fatelo nel modo più assoluto, prendete il bimbo e recatevi al più vicino comando di polizia o carabinieri, perché questo è un nuovo sistema inventato dai maniaci e da persone cattive e violenti (sic) che usano per adescare donne e poi violentarle.
Passate parola - e soprattutto per le donne che guidano è importante leggere queste righe.
Una sera, mentre percorrevo una via secondaria per tornare a casa, ho notato, sul seggiolino di un'auto ferma a bordo della strada, un bambino coperto da un panno. Non so spiegare perché - e la ragione poco importa - ma non mi sono fermata. Quando sono arrivata a casa, ho telefonato alla polizia dicendo dell'episodio e la polizia mi ha assicurato che sarebbe andata a vedere, nel contempo, la polizia mi ha informata che le bande di malviventi e i ladri stanno escogitando vari stratagemmi perché gli automobilisti (soprattutto donne) fermino il proprio veicolo e scendano dalla macchina in zone isolate.
Il metodo praticato da queste bande consiste nel posizionare una macchina lungo la strada con un falso bebè seduto dentro, aspettando che una donna si fermi per andare a vedere quello che crede essere un bimbo abbandonato. Di solito la macchina in sosta è posizionata vicino a un bosco o un campo con l'erba alta: la persona che ha la malaugurata idea di fermarsi sarà trascinata nel bosco, violentata, picchiata e derubata. Non fermatevi mai, ma chiamate il 113 con il vostro telefonino, raccontate quello che avete visto e il punto più preciso possibile dove l'avete visto, ma la cosa importante non fermatevi e continuate la vostra strada.
Altro trucco per adescarvi: vi potrebbe succedere anche questo: mentre state guidando, vi buttano delle uova sul parabrezza, anche in questo caso, non fermatevi, ma soprattutto non azionate il lavavetri, perché le uova miste all'acqua diventano collose e vi oscurerebbero il parabrezza fino a più del 90% e in questo caso sareste costretti a fermarvi al bordo della strada, diventando vittime di altre trovate criminali.
Queste sono alcune delle nuove tecniche utilizzate dalle gang criminali arrivate in Italia dall'est europeo. Per favore fate girare, informate le vostre amiche e conoscenti.


Ingegnoso, vero? Ma è un hoax ben noto (le sue prime attestazioni risalgono al 2004), e di importazione. Guardate qui cosa circolava già qualche anno fa in Florida:

Child lure

This is from the County Sheriff's Department, please read this message very carefully.
This message is for any lady who goes to work, college or school or even driving or walking the streets alone. If you find a young person crying on the road, showing you their address and is asking you to take them to that address, take that child to the Police station. No matter what you do, don't go to that address. This is a new way for gang members to rape women. Please forward this message to all ladies & guys so that they can inform their sisters & friends and family. Please don't feel shy to forward this message. Our one message may save a life.

E ancora:
Attention all girls and ladies: if you walk from home, school, office or anywhere and you are alone and you come across a little boy crying holding a piece of paper with an address on it, do not take him there! Take him straight to the police station for this is the new 'gang' way of rape. The incident is getting worse. Warn your families. Re-post this so this mesage can get across to people.
La stessa notizia (tranne per il particolare delle uova). Ma poi la diceria era già nota in Illinois, in Kentucky, in Minnesota. In tutti i casi le autorità locali di polizia smentirono la notizia specificando che semplicemente episodi di quel tipo non erano accaduti. Ma ci vuol poco perché qualche buontempone ricicli la notizia ad uso e consumo dei creduloni di casa nostra, anche anni dopo, chiamando in causa (ti pareva) le gang dell'est europeo.
Quanto alle uova: non credete a quanto dice l'hoax e, per carità, se qualcuno vi tira un uovo sul parabrezza, azionate il tergicristallo. Non si verificherà nessuno strano effetto colla e il parabrezza non verrà oscurato (a meno che non si tratti di uova di qualche creatura aliena, magari allevata nel misterioso est europeo).
Se poi vi interessa conoscere qualche altro trucco messo in atto dai malviventi ai danni di noi poveri automobilisti, leggete l'hoax successivo.

23 novembre 2014


Questo testo è proprietà intellettuale dell'autore, Ferruccio Sardu. La sua riproposizione, anche parziale, implica la citazione della fonte.

← Precedente     Successiva →


linea

Torna al menu degli Hoax