Leggende metropolitane
Al di là del muro



Una coppia di fidanzati in vacanza in una città straniera aveva preso alloggio in un alberghetto. Un pomeriggio, mentre facevano l'amore, furono infastiditi da una zanzara che ronzava loro intorno in continuazione. Spazientito, il ragazzo prese una ciabatta per schiacciare l'insetto e, non appena questo si posò sulla parete contro cui stava anche la testata del letto, lo colpí con violenza.
Il muro era però di cartongesso e, data la violenza del colpo, crollò di schianto. Con stupore il giovane vide tra le macerie una telecamera montata su un cavalletto che, capí poi, doveva essere accostata al muro per riprendere attraverso un minuscolo foro quanto avveniva nella camera.
I giovani si precipitarono dalla polizia per sporgere denuncia. Il gestore dell'alberghetto fu arrestato, ma le azioni dei giovani erano state abbondantemente riprese e diffuse nei giorni precedenti. Tempo dopo infatti seppero che alcuni di quei filmati circolavano sulla rete.

31 ottobre 2011


Se vuoi commentare questa leggenda, oppure comunicarne una versione alternativa, invia un'email al Webmaster dalla pagina dei contatti.

Questo testo è proprietà intellettuale dell'autore, Ferruccio Sardu. La sua riproposizione, anche parziale, implica la citazione della fonte.


← Precedente     Successiva →


linea

Torna al menu delle Leggende Metropolitane