Leggende metropolitane
Gli specchi del bagno



Circolata sul web come barzelletta, è una vecchia e nota leggenda metropolitana.
In una scuola inglese, alcune ragazze avevano preso l'abitudine di lasciare sugli specchi del bagno l'impronta delle proprie labbra. Naturalmente la cosa creava non poco fastidio agli addetti alle pulizie, che dovevano quotidianamente ripulire gli specchi dal rossetto.
Non avendo funzionato i precedenti richiami a un comportamento piú civile, la direttrice della scuola riuní infine nel bagno le ragazze, e spiegò una volta di piú quanto per il personale addetto alle pulizie fosse pesante provvedere alla pulizia degli specchi. L'argomento non pareva colpire troppo le adolescenti, ma a quel punto la direttrice chiese a un'addetta di dare una dimostrazione di quanto faticoso il compito in questione fosse.
L'addetta immerse nel water uno spazzolone, quindi provvide a sfregare gli specchi.
Inutile aggiungere che da quel giorno il fenomeno dei baci sugli specchi fu storia.

1 ottobre 2011


Se vuoi commentare questa leggenda, oppure comunicarne una versione alternativa, invia un'email al Webmaster dalla pagina dei contatti.

Questo testo è proprietà intellettuale dell'autore, Ferruccio Sardu. La sua riproposizione, anche parziale, implica la citazione della fonte.


← Precedente     Successiva →


linea

Torna al menu delle Leggende Metropolitane