Leggende metropolitane
Attenzione alla pillola



Approfittando del fatto che i genitori dovevano trascorrere l'intero pomeriggio fuori casa, un'adolescente invitò a raggiungerla il proprio ragazzo, e fece l'amore con lui.
Purtroppo per lei, a causa di un contrattempo, la madre della ragazza fece ritorno in anticipo, e sorprese la figliola in una situazione inequivocabile.
Congedato il ragazzo, la signora rimproverò aspramente la ragazza, ricordandole quali rischi i rapporti sessuali non protetti comportino; la ragazza tuttavia tranquillizzò la madre, spiegandole che da un paio di mesi prendeva la pillola. Allo stupore della signora, che le chiedeva chi le avesse prescritto l'anticoncezionale, la ragazza rispose che assumeva regolarmente le pillole della madre. Quest'ultima non si era mai accorta della mancanza delle pillole poiché la figlia le sostituiva con caramelle di forma simile.
Poche settimane dopo, la signora scoprí di essere in stato interessante.
Morale: non lasciate sola in casa la vostra figliola adolescente.

30 settembre 2011


Se vuoi commentare questa leggenda, oppure comunicarne una versione alternativa, invia un'email al Webmaster dalla pagina dei contatti.

Questo testo è proprietà intellettuale dell'autore, Ferruccio Sardu. La sua riproposizione, anche parziale, implica la citazione della fonte.


← Precedente     Successiva →


linea

Torna al menu delle Leggende Metropolitane